Special Training 2019

Si è svolto a Roma, in data 7 Settembre 2019, un evento speciale organizzato dalla IHA denominato "Special Training 2019". Lo scopo è stato quello di introdurre una quarta arte marziale all'interno delle discipline presenti nella IHA: il Tae Kwon Do, sport nazionale coreano ed olimpico.

Lo Special Training 2019 è durato 6 ore complessive e tra l'allenamento mattutino e quello pomeridiano si è rimasti insieme in palestra a degustare un lunch box coreano.

Le arti marziali coreane trattate nello Special Training 2019 sono state 4: Hapkido, Tae Kwon Do, Hapkiyusul e Kumdo.

Con l'Hapkido si è approfondito il programma di difesa personale anche in previsione della prossima sessione di esame kup per allievi. L'Hapkido rimane l'arte marziale caposaldo di questa scuola. E' un'arte marziale coreana a 360°, completa e complessa, non solo per la difesa personale, ma anche per mantenersi in forma, per lo sviluppo della coordinazione muscolare e per lo sport agonistico. Anche se richiede un discreto impegno fisico rimane adatta a tutti, sebbene sia consigliata a partire dall'adolescenza. Si impiegano prevalentemente leve articolari e proiezioni, destabilizzando l'avversario con tecnica e fluidità del corpo. Fondata dal GM Ji Han Jae, di Hapkido ne esistono numerosi stili, i più conosciuti sono ideati e sviluppati dai suoi principali allievi. 

Con il Tae Kwon Do si è dato spazio alle prime due forme (Taeguk Il Jang e Taeguk I Jang), agli esercizi propedeutici alle forme e quelli per il combattimento, alla rottura di tavoletta, alla preparazione atletica ed al combattimento sportivo. Le forme sono movimenti a vuoto contro uno o più avversari, utili per un principiante per rafforzare le prime posizioni e passi. Il Tae Kwon Do è sport nazionale, con competizioni di forma e combattimento. Adatto a tutti, anche ai più piccini. Per i più piccoli è consigliato proprio iniziare con questa arte marziale per l'avviamento allo sport e per gli esercizi di psicomotricità attraverso giochi e molta propedeutica all'arte marziale. Nel praticarla si impiega tutto il corpo, con maggiore dedizione alle tecniche di calcio.

Con l'Hapkiyusul ci si è allenati nella storica arte marziale del GM Doju Choi Yong Sul, patrimonio culturale per il governo coreano e base importante per lo sviluppo delle altre arti marziali coreane. Questa disciplina marziale coreana mira allo studio del corpo, mediante esercizi a coppia, per lo studio del Ki (energia interna). Gli esercizi presenti sviluppano un benessere psico-fisico e alcune di esse sono volte anche alla difesa personale. Praticandola costantemente è verosimilmente l'arte marziale coreana che maggiormente sviluppa lo studio del Ki. E' un'arte marziale meno conosciuta a livello nazionale italiano ed internazionale. Tutte le scuole di Hapkiyusul, in tutto il mondo, preservano le storiche tecniche del GM Choi Yong Sul, senza apportare modifiche o formare da questo sistema un nuovo stile.

Con il Kumdo ci si è dedicati unicamente ai principi, alla propedeutica e alla pratica costante dei movimenti della spada coreana (Kum), mediante esercizi statici e dinamici. Più adatta per adulti, questa arte marziale studia la nobile arma coreana: la spada. Gli esercizi presenti nel Kumdo rievocano unicamente la via della spada coreana, per cui la nostra associazione segue l'Han Kum Do, lo stile unicamente coreano, ideato e sviluppato dal GM Myung Jae Nam. Esercitandosi costantemente con la spada ogni artista marziale va ad integrare la conoscenza di una qualsiasi altra arte marziale, concentrandosi via via su una maggiore consapevolezza e gestione del corpo con e senza spada.

Questo Special Training 2019 giunge al termine dell'anno accademico/sportivo 2018/19 (ricco di iniziative e attività per la IHA) ed è stato fondamentale per dare spazio e aprire con forti basi il prossimo anno accademico/sportivo 2019/20.

 

 

 

 

 Home Page

Chi Siamo

Dove siamo e Corsi

Hapkido

Technique

Brotherhood

Wellbeing

foto gallery

Articoli

Iscrizioni e Info

Seminari

News

Video

Link

Contatti