Hapkido

arte marziale coreana per la difesa personale e per lo sport agonistico

 

   

 Tecniche Obiettivi Divisa e Gradi Regole del dojang Terminologia coreana

Storia dell'Hapkido Storia a.m. coreane Filosofia a.m. coreane Tradizioni in Corea Psicologia nella difesa

 

Breve storia dell'Hapkido

L'Hapkido, nobile arte marziale coreana, prevede lo studio approfondito di tecniche di meditazione (dette "Mun Yum"), di respirazione (dette "Ki Gung"), di utilizzo del "Ki" (energia interna) ed esercizi di leve articolari, controleve, proiezioni a terra, controproiezioni, cadute a terra, tecniche di arti superiori ed inferiori.

Il fondatore della nobile arte coreana Hapkido (Hapkido: "la via della coordinazione dell'energia". Hap: coordinazione; Ki: energia interna; Do: via, cammino) per molti M Ji Han Jae, per altri stato il suo Maestro, M Choi Yong Sul  (nella foto qui a destra).

E' accettato dalla maggior parte degli artisti marziali che l'arte fu fondata nel 1958 e divulgata in Corea dal M Choi Yong Sul. M Choi Yong Sul (1899-1986) (secondo alcuni 1904-1986), tornato dal Giappone, una volta terminato il dominio nipponico in Corea (1909-1945), trasmetteva ai coreani l'arte che aveva imparato: il Daito Ryu Aiki Jujitsu del M Takeda. L'arte veniva trasmessa con il termine coreano Yu Sul o Hapkiyusul o Hapkiyu kwon sul (ora mantenuto con il nome Korean Hapkido Hapkiyusul).

L'Hapkido nasce dall'incontro negli anni dell'arte giapponese Daito Ryu Aiki Jujitsu con altre arti marziali, coreane e non, acquistando una propria identit marziale. Quest'arte oramai diversa da quella originaria. Le Scuole di Hapkido pi famose di un tempo erano quelle dei Maestri Choi Yong Sul e Ji Han Jae. Successivamente alcuni loro allievi, come M Bong Soo Han, M Kwang Sik Myung..., hanno apportato modifiche all'Hapkido dando vita a stili diversi.

 

Con GM Kim Yun Sang

Il M Andrea Vitali (gi cintura nera V Dan di Hapkido) il primo italiano nella storia ad aver appreso il Korean Hapkido Hapkiyusul (l'Hapkido del M Choi divulgata attualmente dal III Dojunim, GM Kim Yun Sang) e inserito nel 2010 tra i "Dangraders" (cinture nere) riconosciute dalla Korean Hapkido Hapkiyusul Headquarters.

Nel 2006 ha conosciuto il primo stile dell'Hapkido direttamente a Kumsan nella Scuola Centrale in Corea del Sud da Dojunim Kim Yun Sang (nella foto a sinistra con Andrea Vitali, sotto la foto del fondatore Dojunim Choi Yong Sul, nel dojang centrale a Kumsan, primo dojang della storia dell'Hapkido originario).

Il M Andrea Vitali ha ricevuto nel 2006 da Dojunim Kim in persona i complimenti per la sua abilit tecnica e per il sacrificio dimostrato, un certificato di apprezzamento ed un dobok (divisa coreana) con inciso il nome Andrea Vitali in coreano.

In occasione del Primo Seminario Internazionale di Korean Hapkido Hapkiyusul in Italia (Febbraio 2008) il M Andrea Vitali ha ricevuto da Dojunim Kim, in data 9 Febbraio 2008, una targa di apprezzamento per il lavoro svolto nell'ambito dell'Hapkiyusul e, in data 9 Febbraio 2010 a Lutherstadt Wittenberg (Germania), supera - primo italiano nella storia dell'Hapkido originario - l'esame per l'acquisizione della cintura nera in Korean Hapkido Hapkiyusul, ottenendo tale riconoscimento da Dojunim Kim Yun Sang e dalla Scuola Centrale Coreana - Korean Hapkido Hapkiyusul Headquarters Yong Sul Kwan.

Plaque of appreciation   Black Belt HKD-HKYS

Nel 2011 ha partecipato a Kumsan (Corea del Sud) nuovamente al Festival del Korean Hapkido Hapkiyusul per un approfondimento dello stile originario, in occasione del venticinquennale dalla morte del GM Choi Yong Sul.

Nel 2017 la I.H.A. viene riconosciuta come scuola appartenente al Korean Hapkido HApkiyusul Headquarters.

 

Con GM Ji Han Jae

Inoltre, il Maestro Andrea Vitali ha conosciuto il fondatore del Sin Moo Hapkido, Dojunim Ji Han Jae (nella foto a sinitra), e presso il quale si allenato a Liegi nel 2008 (nella foto a destra al termine del seminario).

Lo stesso Dojunim Ji, dopo averlo esaminato, ha comunicato al M Andrea Vitali di divulgare il Sin Moo Hapkido in Italia.

L'arte di Dojunim Ji Han Jae, conosciuta in tutto il mondo come Hapkido o meglio come "Hapkido Sin Moo", stata appresa dal M Andrea Vitali per mezzo del M Francisco Vega Leceta, a partire dal 2003.

 

Con GM Kwang Suk Choi

Conosciuto GM Kwang Suk Choi in occasione dei campionati mondiali di Hapkido del 2010 e del 2014, il Maestro Andrea Vitali ha iniziato con il Grand Master uno studio approfondito dei programmi superiori di Hapkido e Kumdo (la via della spada coreana).

In occasione del seminario di due giorni pieni a Backa Topola (Serbia), il M Andrea Vitali supera l'esame per il conseguimento del grado di Cintura Nera 7th Dan di Hapkido e Cintura Nera 3rd Dan di Kumdo, riconosciuti dalla I.H.F..

(nella foto qui a sinistra, a Backa Topola - Serbia M Andrea Vitali con GM Kwang Suk Choi).

 

 

Italian Hapkido Association

Il M Andrea Vitali Vai al Curriculum uno dei Maestri di Hapkido e di altre discipline marziali con esperienza internazionale. Medico cardiologo e Maestro di arti marziali e di difesa personale ha deciso nel 2005 di fondare una sua Associazione.

I certificati della Italian Hapkido Association (I.H.A.) sono firmati direttamente dal M Andrea Vitali, Campione del Mondo di Hapkido nel 2010 e nel 2014 (nella foto qui a destra sul podio pi alto a Battle Creek - Michigan - USA, in data 8 agosto 2010), primo italiano ad aver conseguito la cintura nera di Hapkiyusul dal Korean Hapkido Hapkiyusul Headquarters (con sede a Kumsan - Corea del Sud), conoscitore di numerosi stili di Hapkido, Maestro Benemerito e cintura nera 7th Dan di Hapkido riconosciuto dalla I.H.F (International Hapkido Federation, Federazione Mondiale di Hapkido con sede a Seoul - Corea del Sud).

Riconosciuto nel 2017 come miglior atleta di Hapkido al mondo per la I.H.F. Moo Gong Kwan.

L'Associazione ha riconoscimenti prestigiosi nel campo dell'Hapkido internazionale in quanto la nostra associazione diretta dal M Andrea Vitali riconosciuta come eccellente ed efficiente da parte dei GM Kim Yun Sang (Korean Hapkido Hapkiyusul), GM Ji Han Jae (Hapkido Sin Moo) e GM Kwang Suk Coi (International Hapkido Federation - I.H.F.). 

La nostra associazione ufficialmente:

  • l'Accademia Italiana di Hapkido per la I.H.F. dal giorno 11 dicembre 2010;

Dall'anno accademico 2013/2014 hanno preso il via le gare sportive organizzate dalla nostra associazione con un progetto di formazione agonisti.

Ai campionati del mondo di Hapkido del 2014, disputatisi a Kalamazoo (Michigan - USA), la nazionale italiana diretta dal M Andrea Vitali si posizionata terza nella classifica a squadre, prima volta nella storia dell'Hapkido, vincendo ben 11 medaglie ed un trofeo con la squadra diretta dal M Andrea Vitali.

I programmi di Hapkido della I.H.A. sono stabiliti dal M Andrea Vitali e prevedono lo studio dell'Hapkido a 360 comprendendo i principali lineage di Hapkido sulla difesa personale ed il lato agonistico di questa disciplina coreana. Tali programmi vengono strutturati didatticamente secondo una progressiva conoscenza di tecniche pi complesse al fine di acquisire una pratica ed efficace metodologia di difesa da strada ed un'ottima conoscenza del proprio corpo.

"Rimane come forma pi alta di difesa personale quella di evitare di trovarsi in qualsiasi situazione che possa degenerare in una rissa; anche se ci si dovesse trovare in un imminente stato di allerta, bisogna cercare di trovare delle vie di fuga (chiedendo scusa anche se si pensa di essere dalla parte della ragione o semplicemente andando via da un locale) per evitare di mettere in pratica tecniche di difesa personale da strada, da utilizzare solo in caso di estrema necessit. E' scontato dirlo, ma utile ricordare che la guerra non fa mai dei vincitori. Battersi per strada o avere reazioni di orgoglio vuol dire rischiare di prenderle o di darle; nel secondo caso si deve fare i conti con la legge e con un perenne senso di rimorso per i danni recati. Evitare di battersi non una forma di codardia, ma indica la pi logica fusione tra umilt e saggezza". (M Andrea Vitali)

 

Torna su

 

 Home Page

Chi Siamo

Dove siamo e Corsi

Hapkido

Technique

Brotherhood

Wellbeing

foto gallery

Articoli

Iscrizioni e Info

Seminari

News

Video

Link

Contatti