HAPKIDO - TAEKWONDO - KUMDO

HAPKIYUSUL - HOSHINSUL

5 arti marziali coreane

 

Hapkido

Con GM Ji Han Jae e GM Kwang Suk Choi

Hapkido: l'arte marziale coreana pi completa: difesa personale a 360 e sport agonistico

Il M Andrea Vitali ha iniziato l'Hapkido nel 1999 e ha partecipato a numerosi seminari internazionali tra cui quello del fondatore del Sin Moo Hapkido, Dojunim Ji Han Jae (nella foto a sinistra al termine del seminario a Liegi - Belgio nel 2008).

L'arte di Dojunim Ji Han Jae, conosciuta in tutto il mondo come Hapkido o meglio come "Hapkido Sin Moo", stata appresa dal M Andrea Vitali per mezzo del M Francisco Vega Leceta, a partire dal 2003. Lo stesso Dojunim Ji Han Jae, dopo averlo esaminato, ha comunicato al M Andrea Vitali di divulgare il Sin Moo Hapkido in Italia.

Dal "Sin Moo Hapkido" hanno preso forma altri stili di Hapkido, divulgati in tutto il mondo. L'incontro con molti Maestri internazionali di Hapkido hanno portato il M Andrea Vitali a non identificarsi con uno stile di Hapkido in particolare. L'insegnamento di Hapkido da parte del M Andrea Vitali sia sulla difesa personale coreana sia sulle competizioni sportive.

M Andrea Vitali ha partecipato, inoltre, a gare nazionali ed internazionali, vincendo due volte il titolo mondiale (nel 2010 e nel 2014). M Andrea Vitali mantiene rapporti internazionali con la I.H.F..

Inserite numerose tecniche di Hapkido provenienti da differenti stili di Hapkido, la scuola IHA segue maggiormente i programmi della IHF (fondata dal GM Myung Jae Nam), apprese dal GM Kwang Sik Myung.

 

Tae Kwon Do

con GM Park Young Ghil

Tae Kwon Do: sport nazionale coreano

Il M Andrea Vitali ha iniziato il percorso delle arti marziali con il Tae Kwon Do, arte marziale coreana, nel settembre 1991. Il Tae Kwon Do sport nazionale in Corea e letteralmente significa "via/percorso/arte di tirare calci e pugni in volo". Il percorso marziale di questa disciplina si spostato dalle tecniche di difesa personale ad essere sport olimpico. Le forme ed il combattimento sportivo rappresentano da anni il programma formativo principale di un praticante. Per tale motivo il Tae Kwon Do diventata da tempo un'arte marziale sportiva.

La frequenza costante con il M Park Young Ghil (nella foto a sinistra GM Park Young Ghil con  M Andrea Vitali), la partecipazione a seminari e a competizioni sportive hanno accompagnato il M Andrea Vitali nella costante partecipazione alle attivit federali nazionali fino al 2003, anno in cui ha deciso di spostare la sua attenzione anche su altre arti marziali, continuando a coltivare personalmente la passione per il Tae Kwon Do, ma terminando il rapporto con la Federazione.

Il gruppo di Tae Kwon Do del M Andrea Vitali ha ottenuto per 7 anni di sua Direzione Tecnica numerose medaglie e va fiero che qualsiasi atleta abbia portato alle competizioni sportive si sia piazzato almeno una volta sul podio.

 

Kumdo

con GM Kwang Suk Choi

Kumdo: arte marziale per lo studio della spada coreana

Master Andrea Vitali inizia gli studi di spada coreana con Master Francisco Vega Leceta in Spagna nel 2003. Gli allenamenti durano molti anni. Durante un seminario a Valencia incontra il Maestro Rafael Balbastre (Spagna), Maestro del Master Francisco Vega Leceta.

Lo studio della spada coreana stato poi ampliato in parte con Master Franz Josef Wolf (Germania) fino all'incontro con GM Kwang Suk Choi e l'organizzazione IHF stile Moo Gong Kwan, sotto la International Hapkido Hankido Hankumdo Federation. Questo incontro diviene fondamentale per la formazione delle tecniche di spada coreana.

Lo studio della spada coreana viene nettamente approfondito e curato nei dettagli, sviluppando l'arte marziale del Doju GM Myung Jae Nam, Maestro del GM Kwang Suk Choi, fondatore della IHF, con la cura e la pratica dell'Han Kum Do (Hankumdo), stile unico della scuola IHF, arte ideata e fondata appunto dal Dojunim Myung Jae Nam. Esistono quindi vari stili di spada coreana; l'Hankumdo proprio della scuola IHF del Dojunim Myung Jae Nam e conosciuta in Italia solo dal M Andrea Vitali.

L'intento del Dojunim Myung Jae Nam era infatti di utilizzare e "vivere" la spada coreana con un'impronta unicamente coreana.

La spada coreana stata inizialmente parte fondamentale per un artista marziale che doveva alternare le proprie conoscenze di difesa personale con l'uso della spada. Per forma della spada, tecnica, impugnatura, estrazione, movimenti, posizioni e passi l'Hankumdo si distungue non solo dalle arti marziali giapponesi che utilizzano la spada, ma anche dagli altri stili coreani di spada.

 

Hapkiyusul

con GM Kim Yun Sang

Hapkiyusul: arte marziale coreana tradizionale, tra benessere e cedevolezza

Il M Andrea Vitali il primo italiano nella storia ad aver appreso il Korean Hapkido Hapkiyusul (l'Hapkido del M Choi divulgata attualmente dal III Dojunim, GM Kim Yun Sang) e ad aver acquisito la cintura nera riconosciuta dal Korean Hapkido Hapkiyusul Headquarters.

Nel 2006 ha conosciuto il primo stile dell'Hapkido direttamente a Kumsan nella Scuola Centrale in Corea del Sud da Dojunim Kim Yun Sang (nella foto a sinistra con M Andrea Vitali, sotto la foto del fondatore Dojunim Choi Yong Sul, nel dojang centrale a Kumsan, primo dojang della storia dell'Hapkido originario).

Il M Andrea Vitali ha ricevuto nel 2006 da Dojunim Kim in persona i complimenti per la sua abilit tecnica e per il sacrificio dimostrato, un certificato di apprezzamento ed un dobok (divisa coreana) con inciso il nome Andrea Vitali in coreano.

In occasione del Primo Seminario Internazionale di Korean Hapkido Hapkiyusul in Italia (Febbraio 2008) il M Andrea Vitali ha ricevuto da Dojunim Kim, in data 9 Febbraio 2008, una targa di apprezzamento per il lavoro svolto nell'ambito dell'Hapkiyusul e, in data 9 Febbraio 2010 a Lutherstadt Wittenberg (Germania), supera l'esame per l'acquisizione della cintura nera in Korean Hapkido Hapkiyusul (nella foto a destra M Andrea Vitali riceve la cintura nera di Korean Hapkido Hapkiyusul).

Nel 2011 ha partecipato a Kumsan (Corea del Sud) nuovamente al Festival del Korean Hapkido Hapkiyusul per un approfondimento dello stile originario, in occasione del venticinquennale dalla morte del GM Choi Yong Sul.

Nel 2017 consegue il riconoscimento del proprio dojang da parte del Korean Hapkido Hapkiyusul Headquarters.

 

Hoshinsul

con M Andrea Vitali

Hoshinsul: arte marziale coreana per la difesa personale

Il M Andrea Vitali ha iniziato lo studio delle arti marziali nel 1991 con il Tae Kwon Do. Studiate varie arti marziali, coreane e non, avendo partecipato a gare nazionali ed internazionali (oro mondiale 2010 e 2014 nell'Hapkido), partecipato come discente e docente a numerosi stage/seminari nazionali ed internazionali, ha sviluppato uno studio personale sulla difesa da strada.

Conseguite 4 cinture nere internazionali in 4 differenti arti marziali coreane e avendo terminato il sistema di Kung Fu Wing Chun Yip Man (2008), avendo praticato anche altre arti marziali, dopo il conseguimento nel 2010 del 6th Dan Hapkido, ha iniziato lo sviluppo di un sistema di difesa personale con netta impronta di tecniche e metodologia di difesa coreana.

Il sistema Hoshinsul (letteralmente "Tecniche di Difesa Personale") si integra e completa la conoscenza delle altre 4 arti marziali coreane: Hapkido, Tae Kwon Do, Kumdo e Hapkiyusul.

 

 

 Home Page

Chi Siamo

Dove siamo e Corsi

Hapkido

Technique

Brotherhood

Wellbeing

foto gallery

Articoli

Iscrizioni e Info

Seminari

News

Video

Link